Messina, Faraci replica alla “provocazione” di Grasso: stiamo lavorando

Il presidente del Consorzio ha indirizzato una lettera alla parlamentare regionale di FI

faraciNon è tardata ad arrivare la risposta del Consorzio Autostrade Siciliane al parlamentare regionale Bernardette Grasso. Dopo le accuse del sindaco di Caprileone, il presidente del Cas – Rosario Faraci – ha indirizzato una lettera all’esponente di Forza Italia rendicontando l’opera di messa in sicurezza delle gallerie, di riqualificazione ed adeguamento della segnaletica, di “stabilizzazione del dissesto“. Da qui il rifiuto di sospendere il pagamento del pedaggio, relegato a “provocazione” stante le gravi violazioni amministrative e contabili che ne seguirebbero.