Messina, evade approfittando del concerto di Vasco: “sono tutti lì e non mi beccano”, invece viene arrestato

MAZZITELLO_GIUSEPPE_30111976_975_ITALIAIntorno alle ore 21 di giorno 8 Luglio i Carabinieri della Stazione di Messina Tremestieri, nell’ambito di un controllo di polizia effettuato per la prevenzione dei reati commessi da soggetti sottoposti a misure disposte dall’A.G., hanno arrestato un 39enne messinese, poiché resosi responsabile di evasione. A finire in manette, il messinese MAZZITELLO Giuseppe , cl. 1976, già noto alle Forze dell’Ordine, in atto sottoposto alla misura della detenzione domiciliare per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, estorsione e rapina. In particolare, nel corso del controllo dei Carabinieri, MAZZITELLO Giuseppe veniva sorpreso mentre si trovava fuori dalla propria abitazione nel villaggio di Santa Lucia Sopra Contesse, senza giustificato motivo, in violazione degli obblighi cui è sottoposto. Dopo l’arresto con l’accusa di evasione, su disposizione dell’A.G. competente, prontamente informata dai Carabinieri, il predetto è stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa del rito direttissimo dove veniva convalidato l’arresto e disposta la custodia in carcere.