Messina, Cacciola esulta per i concerti di Vasco e Jovanotti. Bene anche il parcheggio Torri Morandi

L’assessore della Giunta Accorinti ha voluto fornire i dati in possesso dell’Amministrazione, offrendo un encomio speciale per gli sforzi profusi al personale ATM e alla Polizia Municipale

cacciolaEsprimo grande soddisfazione per la riuscita dei due grandi eventi musicali che hanno affollato lo stadio San Filippo a Messina con oltre 70mila persone. E’ la dimostrazione che Messina può ospitare grandi eventi oltre quelli di Vasco Rossi e Jovanotti appena conclusi“. Esordisce così Gaetano Cacciola dopo le manifestazioni musicali di questo luglio. L’Amministrazione ha voluto celebrare gli sforzi profusi da Atm e Polizia Municipale, indispensabili per i servizi offerti alla moltitudine di fans riversatasi sullo Stretto.

Analoga soddisfazione è stata espressa anche per l’inaugurazione del parcheggio Torri Morandi e per la risposta dei cittadini e dei residenti. In tal senso Cacciola ha precisato che l’area verrà ampliata.

I dati dei concerti

  • Per i concerti di Vasco Rossi e Jovanotti sono stati impiegati dalle 9 alle 21, 7 autobus e dalle 24 alle 2:30, 20 autobus e 6 tram.
  • Per il concerto di Vasco Rossi sono stati venduti 3083 biglietti speciale da 2 euro (A/R) e 1334 biglietti da 1,70 euro
  • Per il concerto di Jovanotti 2737 biglietto speciali da 2 euro (A/R) e 1000 biglietti da 1,70 euro.

I dati di Torre Morandi

  • Fino alle 24 del 20/07 sono state elevate 103 multe;
  • venduti 1200 gratta e sosta (strisce blu);
  • venduti 1000 biglietto speciale da 2 euro (A/R parcheggio Torri Morandi)
  • una media di 200 macchine al giorno (150 intorno alle ore 16 – 17 )
  • picco massimo di 400 vetture domenica alle ore 17
  • Due navette tutti i giorni
  • Tre navette la domenica
  • 20 ausiliari del traffico ogni giorno fino alle 24
  • 2 coordinatori
  • 2 pattuglie dei vigili urbani e 1 pattuglia della polizia Provinciale sempre presenti