Messina: 35enne arrestato per spaccio di droga

“Due birre”, vale a dire due dosi di cocaina hanno incastrato ieri il messinese Angioletti Antonino, trentaquattrenne e non nuovo ad episodi similari

Angioletti Antonino“Due birre”, vale a dire due dosi di cocaina hanno incastrato ieri il messinese Angioletti Antonino, trentaquattrenne e non nuovo ad episodi similari. Lo scorso 12 giugno era stato trovato in possesso di 2,5 grammi di cocaina e  pertanto denunciato. Ieri, in tarda serata, è stato sorpreso dagli agenti della Squadra Mobile a lanciare dal balcone di casa un pacchetto di sigarette appallottolato – rivelatosi in seguito contenente due involucri da 0,61 e 0,59 grammi di droga ciascuno – al cliente di turno. 100 euro il prezzo pattuito per le due dosi che il cliente avrebbe lasciato nel vaso di una pianta sotto casa del pusher. La successiva perquisizione ha portato al rinvenimento di ulteriori due dosi di cocaina rispettivamente di 0,35 e 0,60 grammi. Rinvenute anche sostanze da taglio – quali bicarbonato e mannitolo – e una somma di denaro – 840 euro – ritenuta di provenienza illecita. Il tutto è stato sequestrato. L’uomo, arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, sarà giudicato stamani con rito direttissimo.