L’incredibile storia di Tomas, il cane che va a pesca e mangia solo pesce

cane mareSi chiama Tomas e’ il simpatico meticcio di un pescatore di Castellammare del Golfo (Tp), il comune di origine del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. E’ un cane particolare: ha gli orari del suo padrone, esce di notte e si ritira all’alba (ma dal mare) vive per lo piu’ nella barca da pesca e mangia pesce freschissimo. ”Qualcuno ogni tanto – dice il padrone mentre vende totani rosso fuoco sulla banchina del porto – gli lancia del salame o del prosciutto lui odora e non tocca nulla, se ne va sdegnato”. Tomas e’ il beniamino degli uomini della cooperativa di pescatori di Castellammare uno dei pochi comuni marinari dove al mattino e’ possibile comprare il pesce appena pescato direttamente da chi lo ha preso. ‘Non sta sempre in barca naturalmente – dice il proprietario di Tomasvive con la mia famiglia ma naturalmente segue i miei ritmi lavorativi: usciamo in barca la sera tardi torniamo all’alba poi sistemiamo il pescato sul molo e aspettiamo di vendere prima di tornare a casa. Conosce tutti i segreti della mia piccola barca e soprattutto non soffre il mal di mare”.