Incendio aeroporto Fiumicino, ritardi e cancellazioni ai voli. Una coppia calabrese dice “addio alle vacanze”

Disagi e tensione tra i passeggeri in attesa all’aeroporto di Fiumicino

Reuters

Reuters

Disagi e cancellazioni si registrano minuto dopo minuto al Terminal 2 dell’aeroporto di Fiumicino, quello dedicato ai voli low-cost. I banchi dell’assistenza sono presi d’assalto dai tanti passeggeri che devono fare i conti con rimborsi o prenotazioni di voli alternativi. Alcuni assistenti delle compagnie a basso costo cercano di fornire indicazioni ai passeggeri che in qualche caso pero’ perdono le staffe, come un signore spagnolo. “E’ da ieri sera che sono qui – dice all’operatore -, non ho un soldo e voglio andare a dormire, datemi un albergo“. La delusione, invece, e’ scolpita sul volto di una coppia di ragazzi partiti la notte scorsa dalla Calabria per raggiungere Roma da dove sarebbero dovuti decollare alla volta di Monaco di Baviera. “E niente, per la birra dovremo aspettare ancora un giorno. Per ora addio vacanze“, dicono. Tirano un sospiro di sollievo un gruppo di ragazzi con cappello di paglia e canotta, diretti nella greca Mykonos. “Il nostro volo e’ ancora in programma – dicono – con solo un’ora di ritardo, per il momento. Speriamo bene”.