Cosenza, picchiato a sangue per una donna: tre arresti

Tre persone, i fratelli Pietro Paolo e Rocco Oliverio, e un cugino Giulio Oliverio, sono stati arrestati e posti ai domiciliari dai carabinieri con l’accusa di tentato omicidio

arresti-manetteHanno picchiato a sangue, con una spranga, un uomo di 52 anni per una contesa legata ad una donna. Tre persone, i fratelli Pietro Paolo e Rocco Oliverio, e un cugino Giulio Oliverio, sono stati arrestati e posti ai domiciliari dai carabinieri con l’accusa di tentato omicidio. Il fatto è avvenuto a Piano Lago. A denunciare l’accaduto ai carabinieri è stata la vittima. L’uomo è ricoverato in ospedale in prognosi riservata, ma non è in pericolo di vita.