Continuano le attività di prevenzione droga da parte dei volontari della Chiesa di Scientology di Palermo

Da anni i volontari della Chiesa di Scientology di Palermo portano avanti una vera e propria campagna “La verità sulla droga” con lo scopo di rendere le persone ben informate sugli effetti negativi delle droghe

Volontari (2)Continuano le attività di prevenzione droga da parte dei volontari della Chiesa di Scientology di Palermo. Dopo aver distribuito diverse centinaia di opuscoli per le vie del centro lo scorso sabato, anche sabato 18 luglio sono tornati nei pressi di via Ruggero Settimo per continuare a informare le persone, soprattutto i giovani, dei pericoli delle droghe. E mentre giunge la triste notizia della morte di un ragazzo di soli 16 anni dopo aver assunto una pasticca d’ecstasy  ci si rende contro che non si fa mai abbastanza per dare il giusto volto alla droga. Per questo da anni i volontari, ispirandosi alle opere del filosofo e umanitario L. Ron Hubbard, portano avanti una vera e propria campagna “La verità sulla droga” con lo scopo di rendere le persone ben informate sugli effetti negativi delle droghe. La società sembra infatti rassegnata al crescente uso di queste sostanze tanto che un giovane ci si avvicina ad una età sempre minore. Questa è una delle tante occasioni che porta a riflettere sul reale pericolo che le droghe rappresentano per ogni individuo, per la famiglia e per l’intera società. L’iniziativa si ripeterà in diverse giornate per tutta l’estate.