Catanzaro: vendita senza autorizzazione, sequestrati 3 quintali di sigarette [FOTO]

L’angolo di vendita delle sigarette era in “bella mostra” e la vendita dei prodotti da fumo avveniva in mancanza dello specifico patentino

tabacchi catanzaroI “baschi verdi” della compagnia di Catanzaro, al fine di garantire il regolare svolgimento della vendita dei generi di monopolio hanno sottoposto a controllo, con conseguente sequestro penale di circa tre quintali (275 kg per la precisione) di tabacchi lavorati nazionali ed esteri, denunciando alla Procura della Repubblica di Catanzaro, il titolare della licenza, per il reato di vendita di generi di monopolio senza autorizzazione. L’azione delle ff.gg. nasce a seguito di una attenta analisi dell’elenco degli esercizi commerciali ai quali non e’ stato rinnovato il patentino per la rivendita, per specifici motivi ostativi del titolare detentore. Al fine di constatare l’eventuale continuazione della vendita anche in mancanza dell’autorizzazione, le fiamme gialle hanno predisposto i necessari accertamenti e sopralluoghi attenzionando un esercizio commerciale /rivendita catanzarese. Veniva appurato dai finanzieri come l’angolo di vendita dei prodotti da fumo fosse in “bella mostra” e si continuasse a vendere al pubblico i succitati articoli, anche in mancanza dello specifico patentino. Inoltre, da ricerche effettuate nei locali interni dell’esercizio, le fiamme gialle di Catanzaro rinvenivano, abilmente occultata, la maggior parte dei tabacchi detenuti per essere venduti illegalmente. I finanzieri hanno quindi sottoposto a sequestro e cautelato quanto illicitamente detenuto, segnalando il tutto all’autorita’ giudiziaria.

Il contesto operativo si inquadra nell’azione tesa al rispetto delle regole del mercato, a vantaggio di chi agisce correttamente e subisce da questi comportamenti una scorretta e sleale concorrenza.