Capo d’Orlando, pronta la mostra del cinema autonomo

Dal 30 luglio al 3 agosto la ridente realtà in provincia di Messina ospiterà il festival. Nomadica giunge così alla VI edizione, nel suggestivo scenario di Capo d’Orlando fra proiezioni e workshop

Template by PixartprintingMancano pochi giorni alla VI edizione la “Mostra itinerante per il cinema autonomo” organizzata da Nomadica, centro di diffusione e ricerca per il cinema indipendente. Dal 30 luglio al 3 agosto nel suggestivo scenario di Capo d’Orlando (Me) si alterneranno proiezioni, workshop ed incontri. Da Franco Maresco a Mario Brenta,la proposta di Nomadica rispetta coerentemente l’idea e la pratica di un cinema svincolato, fuori dai contesti dell’industria.

Il programma della Mostra si articolerà ogni giorno in tre diversi momenti e spazi: gli “incontri aperti” della mattina presso la Pinacoteca, le proiezioni pomeridiane nella sala della Biblioteca Comunale, mentre la piazza del Miramare ospiterà la programmazione serale.

Aprirà questa VI edizione il cineasta Franco Maresco con il suo Belluscone. Una storia siciliana, che presenterà il film il 30 luglio alle 21:45 affiancato dal critico Bruno Roberti.

Tra gli ospiti il regista e sceneggiatore Mario Brenta, outsider e maestro, tra i fondatori della storica Ipotesi Cinema ideata da Ermanno Olmi; il cineasta Antonello Faretta, che condurrà dal 28 luglio al 3 agosto il workshop gratuito “Dormiveglia mediterraneo. Immagini per mettersi al riparo”; il regista orlandino Vittorio Sindoni la cui serie “Siciliani” realizzata con Giuseppe Fava è stata presentata in diverse città italiane all’interno della retrospettiva di Nomadica “Prima che vi uccidano”.