Caldo super nello Stretto, picchi di +40°C nel reggino e nel messinese [FOTO e DATI]

Caldo pazzesco oggi nello Stretto di Messina: con +39°C a Reggio Calabria e +35°C a Messina, è la giornata fino ad oggi più calda dell’anno tra Scilla & Cariddi

incendi a reggio (3)E’ un ultimo giorno di luglio di caldo pazzesco nello Stretto di Messina: localmente le temperature hanno raggiunto addirittura i +40°C(a Catona, periferia nord di Reggio Calabria), mentre nel centro della città reggina la colonnina di mercurio ha toccato i +39°C. Qualche grado in meno nel centro di Messina con +35°C, ma anche in Sicilia abbiamo temperature elevatissime con +39°C a San Michele, nella zona collinare della città, proprio dov’è divampato un grosso incendio. Altri incendi stanno interessando la periferia nord di Reggio. Il cielo è “sporcato” dal fumo dei roghi e dalla sabbia proveniente dal deserto del Sahara.

Molto caldo anche nell’hinterland dello Stretto e nelle due province, con +39°C a Saponara, Santo Stefano di Briga e Giampilieri, +38°C a Barcellona Pozzo di Gotto, +37°C a Francavilla di Sicilia, Brolo e San Pier Niceto nel messinese e +40°C a Rizziconi e Feroleto della Chiesa, +38°C a Platì, Rosarno e Santa Cristina d’Aspromonte, +37°C a Cittanova, Sant’Alessio in Aspromonte, Antonimina e Gioiosa Jonica, +36°C a Montebello Jonico,+35°C a Scilla e Bovalino nel reggino.

Ecco le foto degli incendi nello Stretto: