Basket, la Viola punta in alto: le regole ed i gironi per la prossima stagione

Il General Manager Condello è al lavoro per completare il roster in vista della prossima stagione, si preannuncia un campionato difficile. I primi colpi neroarancio, Freeman e Ghersetti rappresentano un lusso per la categoria

violaLa Viola non si ferma e dopo gli arrivi di Austin Freeman e Mario Ghersetti continua la ricerca a giocatori in grado di fare la differenza nella categoria. La Viola si candida come una delle principali protagoniste del girone Ovest e le prime mosse di mercato non fanno che confermare gli obiettivi importanti della società. La campagna acquisti della Viola è iniziata con il botto, Freeman rappresenta un vero e proprio lusso per la categoria, l’ex Capo d’Orlando e Roma rappresenta una pedina perfetta per le idee di coach Benedetto. Fondamentale anche l’arrivo di Ghersetti, ala/centro forte fisicamente che aiuterà Lupusor nella crescita. Il General Manager Condello prepara altri colpi di mercato e nei prossimi giorni trattative che sono state avviate potrebbero concludersi, il girone della Viola è molto competitivo, servirà un roster completo per essere protagonisti in un campionato che si preannuncia difficile. 

Il girone della Viola

Ovest: Casale, Biella, Tortona, Omegna, Siena, Ferentino, Rieti, Latina, Napoli, Casale, Scafati, VIOLA, Trapani, Agrigento, Barcellona, Casalpusterlengo.

Est: Mantova, Brescia, Treviglio, Legnano, Verona, Treviso, Trieste, Bologna, Imola, Ravenna, Ferrara, Jesi, Recanati, Chieti, Roseto, Matera.

Ai due gironi hanno diritto di partecipazione 16 squadre ciascuno, che si incontreranno nella prima fase su una stagione regolare strutturata su 30 partite. La fase dei playoff prevede nel primo turno l’ìncrocio tra le prime otto squadre classificate di ogni girone.