Barcellona PG, traffico di rifiuti in Africa: il pm usa la mano pesante

Richieste dure da parte dell’accusa: al centro dell’inchiesta il ruolo svolto dalla ditta Bellinvia

tribunale di messinaSono arrivate stamane le richieste dell’accusa nell’ambito del processo imbastito contro il traffico internazionale di rifiuti pericolosi verso il Senegal. Il pubblico ministero, Francesco Massara, ha chiesto  tre anni di reclusione per Salvatore Ofria, due anni per Domenico Ofria, un anno per la madre dei due precedenti imputati, Carmela Bellinvia, già rappresentante legale della ditta finita al centro di questo ciclone giudiziario, e 12 mesi anche i direttori Paolo Salvo e Angelo Bonaceto. I rifiuti, giunti senza le autorizzazioni del caso, venivano smaltiti illegalmente. Adesso si attendono le arringhe difensive per poi arrivare al giudizio entro la fine dell’anno.