Avvio dei campi E!State Liberi a Fossato Jonico (RC)

SONY DSCCome ogni anno Libera Associazioni nomi e numeri contro le mafie rinnova il suo appuntamento con i campi estivi di volontariato e formazione. La prossima settimana, grazie alle positive sinergie avviate sul territorio dal “Presidio Libera Nino Marino” avrà inizio il primo campo nazionale E!state Liberi nel comune di Montebello Jonico. I campi, organizzati dall’Associazione “I Fossatesi nel Mondo”, vedono coinvolta nella partnership organizzativa il “Coordinamento Territoriale Libera Reggio Calabria”, il “Presidio Libera Nino Marino”, le associazioni “Demetra” e “Pro Pentedattilo Onlus”, la “Cooperativa Sta Choriama”. Lo affermano in una nota Giuseppina Tripodi, responsabile della formazione del campo, Fabio Macheda, vicepresidente dell’Associazione I Fossatesi nel mondo e Giuseppina Fosso referente del Presidio Nino Marino.

 Domani arriveranno a Fossato 16 giovani scout provenienti da Piana degli Albanesi (PA) per partecipare a questa esperienza di riappropriazione del territorio. I ragazzi, che permarranno nel territorio del pittoresco borgo preaspromontano per un’intera settimana, si occuperanno di attuare interventi di recupero dei beni comuni e coadiuveranno i volontari dell’associazione ospitante nei lavori di manutenzione di un immobile destinato a nuova sede sociale e ad ospitalità diffusa. Il pomeriggio, invece, sarà dedicato agli incontri formativi sul tema delle ecomafie. Si tratta di una settimana intensa di impegno, formazione e confronto che speriamo possa diventare un’opportunità anche per i ragazzi di Fossato e dintorni. E’ proprio in quest’ottica, che abbiamo deciso di rendere i campi quanto più possibile aperti alla partecipazione dei ragazzi del luogo. Chi non può vivere l’esperienza di un’intera settimana di campo –  può partecipare agli incontri di formazione e dare una mano nel lavoro mattutino per una o più giornate».