Arresti per rissa: due coppie fermate a Milazzo

L’accusa, inoltre, imputa loro resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

carabinieri005I Carabinieri della stazione di Milazzo agli ordini del Maresciallo Aiutante Tommaso La Rosa hanno faticato non poco per sedare una rissa tra due coppie di coniugi in pieno centro a Milazzo nei giorni scorsi.

Ad attirare l’attenzione della pattuglia le forti urla di due uomini che erano venuti alle mani. Con l’intervento dei militari i due uomini prima sembravano essersi calmati. Poi improvvisamente,  con l’arrivo delle rispettive mogli, si è scatenata una vera e propria rissa senza esclusione di colpi che ha coinvolto tutti e 4, uomini e donne.

Nonostante la presenza dei Carabinieri i 4 hanno continuato ha offendersi e a colpirsi a vicenda, richiedendo l’intervento di altre 2 pattuglie che finalmente riuscivano a riportare la calma. Uno dei Carabinieri intervenuto per primo, ha riportato lievi lesioni a seguito delle contusioni che si è provocato nello strenuo tentativo di dividere i litiganti. Tutti e 4, 2 uomini e 2 donne che a loro volta a seguito della rissa, riportavano contusioni ed escoriazioni varie, venivano tratti in arresto in flagranza per i reati di rissa, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

Su disposizione della Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto venivano prima ristretti presso le proprie residenze in regime di arresti domiciliari poi a seguito della convalida dell’arresto venivano sottoposti all’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria. Gli arrestati tutti milazzesi sono S.F. classe 66 , M.E. classe 70 , M.V. classe 88 , M.C. classe 84 . A provocare la rissa e l’acceso dissidio sembrerebbe ci fossero dei futili motivi di origine passionale.