15enne immigrata tenta la fuga e cade da un muro, ricoverata a Cosenza

Immigrazione: oltre 300 migranti a LampedusaSono stazionarie, ma non preoccupanti, le condizioni di una ragazza eritrea di 15 anni, che ieri ha tentato di allontanarsi dalla casa-famiglia di Cosenza in cui era ospitata insieme alla sorella. La giovane e’ stata portata nell’ospedale dell’Annunziata di Cosenza. La ragazza ha scavalcato il muro di cinta, precipitando pero’ dall’altro lato per circa 10 metri e procurandosi diversi ematomi, un leggero trauma cranico e la frattura di un gamba. La sorella e’ rimasta invece aggrappata al muro, alla vista di quanto era accaduto, fino a quando non sono arrivati i sanitari e i vigili del fuoco a soccorrere entrambe le ragazze. Sul posto e’ intervenuta anche la polizia, che sta tentando di chiarire i motivi che hanno portato alla tentata fuga delle due giovani.