Ustica, municipio occupato per l’assenza di aliscafi

Stato e Regione nel mirino degli abitanti

aliscafo-metromareL’occupazione del Municipio, avevano giurato, sarebbe stata l’ultima istanza. E così stamane, quando l’ente di Ustica si è popolato di cittadini che protestavano per la precarietà nei collegamenti marittimi, si è finalmente compresa la frustrazione degli abitanti. Immediata è scattata la denuncia degli stessi nei confronti della Regione e dello Stato, accusati di inadempienza per l’abbandono delle linee veloci che hanno di fatto semi-isolato Lampedusa, Linosa e Pantelleria.