Unime, i croceristi scoprono i sapori del territorio

Stamane l’iniziativa che ha assunto caratteri di agribusiness

slowfood croceristi messinaSu iniziativa dagli studenti del Corso di Laurea Magistrale in Management dell’Agribusiness, il Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative dell’Università di Messina e Slow Food Valdemone hanno organizzato stamane, presso il Messina Cruise Terminal del porto, la manifestazione  “Riscopriamo i sapori dei Peloritani e dei Nebrodi”, grazie alla quale, i passeggeri delle navi da crociera attraccate hanno avuto l’opportunità di assaporare e imparare a riconoscere le qualità organolettiche dei principali prodotti a forte vocazione del territorio messinese.

Si tratta di un approccio nuovo e culturale per promuovere Messina e la sua provincia, presentando ad una considerevole platea proveniente da tutto il mondo l’eccellenza del nostro patrimonio agroalimentare – ha dichiarato il prof. Maurizio Lanfranchi, che accompagnava gli studenti – e sono orgoglioso per i nostri ragazzi che hanno dato vita ad una iniziativa che rappresenta una bella opportunità per loro e per la città di Messina che nel 2014, con 228 approdi e 501.316 passeggeri, è diventata il principale porto di attracco delle navi da crociera in Sicilia”.