Truffa di ortofrutta non pagata per oltre 60mila euro, una denuncia nel ragusano

supermercato-frutta- agroalimentareUn 43enne, originario della provincia di Enna, e’ stato denunciato in stato di liberta’ dalla guardia di finanza di Ragusa per una truffa di oltre 60mila euro ai danni di sei societa’ del mercato ortofrutticolo di Vittoria. Le indagini, coordinate dal sostituto procuratore Valentina Botti, hanno permesso di ricostruire la tecnica adoperata dall’indagato: iniziava ogni rapporto d’affari acquistando piccole quantita’ di merce pagando con assoluta regolarita’ in assegni o in contanti, ottenendo la fiducia dei venditori. Contando sulla fiducia acquisita, l’uomo continuava nel tempo a rifornirsi dai concessionari rinviando il pagamento della merce. Ma i vari saldi non sono stati poi effettuati, consegnando assegni bancari e postali, risultati insoluti e protestati. Dalle indagini dei militari delle fiamme gialle e’ emerso inoltre che l’attivita’ principale per cui era stata richiesta la partiva iva, utilizzata poi dal 43enneo al momento dell’acquisto della merce, e’ relativa al “commercio all’ingrosso di termoidraulica”. La societa’ non risulta aver registrato ricavi per attivita’ di compravendita di prodotti ortofrutticoli. Che sarebbero poi stati rivenduti in ‘nero’.