Serie D: domenica prende il via la campagna abbonamenti della Palmese

Anche se l’incontro che si è tenuto nei giorni scorsi presso il palazzo di città tra il Sindaco Barone ed il Presidente dimissionario della Palmese si è concluso in perfetta parità, cioè con un nulla di fatto, crediamo che alla fine la Palmese non solo avrà garantita l’iscrizione in serie D ma avrà anche una tranquilla gestione nel prossimo campionato targata sempre Pino Carbone

piemomntese salernoAnche se l’incontro che si è tenuto nei giorni scorsi presso il palazzo di città tra il Sindaco Barone ed il Presidente dimissionario della Palmese si è concluso in perfetta parità, cioè con un nulla di fatto, crediamo che alla fine la Palmese non solo avrà garantita l’iscrizione in serie D ma avrà anche una tranquilla gestione nel prossimo campionato targata sempre  Pino Carbone. L’incontro è servito solo a mettere a nudo alcune problematiche  che il dimissionario Presidente Carbone da qualche anno  si trova a sostenere senza il supporto di nessuno. In pratica il massimo responsabile della Società Palmese  ha  chiesto soldi al Comune ma un sostegno  morale nella speranza di poter coinvolgere più gente possibile affinchè il progetto Palmese possa finalmente decollare. E da questo punto di vista le prime risposte sono senza ombra di dubbio incoraggianti  visto che dalla pagina FB dell’US palmese sono parecchi  i tifosi che già hanno prenotato il proprio abbonamento. L’appuntamento è per questa domenica alle ore 19.00 presso il campo sportivo per iniziare a prenotare i primi abbonamenti. Questa prima fase servirà a coprire le spese per l’iscrizione al campionato di serie D. Entro fine mese il tecnico Salerno ( potrebbe rimanere) ed i giocatori avranno un incontro con Carbone per iniziare ad elaborare  una bozza di programma per la prossima stagione che secondo la volontà di Carbone dovrà essere  fornata da un gruppo di ragazzi giovani che abbiano la voglia di sposare in progetto e non pensare solo al lato economico. A tal proposito durante l’incontro che c’è stato  con il primo cittadino  parole di fuoco da parte di Carbone nei confronti del bomber Piemontese fino a qualche mese considerato il   beniamino della tifoseria . Al massimo dirigente della Società palmese non sono andate assolutamente giù alcune affermazione  “ pizzicate” in una intercettazione telefonica che l’attaccante fece tempo fa con un altro dirigente di un’altra Società Calabrese denigrando  l’operato di Pino Carbone. “ Finchè sarò io Presidente della palmese – ha detto Carbone – il Signor Piemontese non indosserà più la maglia che rappresenta questa città”. Dicevano del progetto che secondo noi sarà griffato ancora Carbone visto che lo stesso in un’altra riunione pubblica ebbe a dichiarare che al momento ci sono un paio di aziende importanti pronti  a collaborare con la Società la Palmese.  Si tratterebbe di due aziende  di Roma , una di Palmi e lo storico marchio calabrese Stocco &stocco.

Nino Neri