Sbarco a Pozzallo: fermati due presunti scafisti

Due tunisini sono stati fermati dalla Polizia di Stato con l’accusa di essere i presunti scafisti dello sbarco conclusosi ieri a Pozzallo, dove erano arrivati 1.019 migranti

Immigrazione: soccorsi 320 eritrei a 30 miglia da LibiaLa Polizia di Stato, su disposizione della Procura di Ragusa, ha fermato due presunti scafisti dello sbarco conclusosi ieri a Pozzallo, dove sulla nave “Spica” erano giunti 1.019 migranti. I fermati, due tunisini, sono accusati di aver portato in Italia all’incirca 500 persone ciascuno. Avrebbero pilotato, partendo dalla Libia, due barche in legno stracolme di profughi per lo più eritrei; tra di loro anche centinaia di bambini, compresi circa 40 neonati.

“Foto di repertorio”