Santo Stefano (Rc): al Comune è tempo di ”pulizie straordinarie”, domenica il primo Consiglio Comunale

E’ tempo di pulizie straordinarie al Comune di Santo Stefano in Aspromonte. In attesa della proclamazione della nuova amministrazione, gli attivisti della liste ”Risorsa Comune”, protagonisti della grande vittoria alla scorsa tornata elettorale delle Comunali, hanno deciso di dare una bella ripulita alla casa comunale

pulizia comune santo stefano 1E’ tempo di pulizie straordinarie al Comune di Santo Stefano in Aspromonte. In attesa della proclamazione della nuova amministrazione, gli attivisti della liste ”Risorsa Comune”, protagonisti della grande vittoria alla scorsa tornata elettorale delle Comunali, hanno deciso di dare una bella ripulita alla casa comunale. Armati di scope, secchi e ramazze, i sostenitori di ”Risorsa Comune” non si sono risparmiati a dare una rinfrescata ai locali del Municipio. Un lavoro volontario che vuole essere il segno del rinnovamento che attende il Comune di Santo Stefano, da pochi giorni guidato dal neo Sindaco Francesco Malara. Contestualmente negli ultimi giorni il Comune ha dato il via ad un’operazione di pulizia straordinaria per le strade del paese. Vie e piazze riprendono vita, anche grazie al lavoro ai lavoratori in mobilità in deroga contrattualizzati dal Comune, che insieme ad alcuni cittadini volontari, seguiteranno nei prossimi giorni con la pulizia del territorio comunale anche nelle frazioni di Mannoli e Gambarie. Dopo la proclamazione di lunedì scorso, il Primo Cittadino si insedierà alla prima seduta del Consiglio Comunale prevista per domenica. Il civico consesso è convocato per le ore 16:00. A seguire, intorno alle ore 18:00 il Sindaco Malara insieme alla squadra dei nuovi amministratori alla guida del Comune si recheranno nella piazza antistante il Municipio per dare il via alla grande sfida di rinnovamento che attende il comprensorio di Santo Stefano. Lo faranno in mezzo alla gente, in una grande manifestazione pubblica, alla quale tutti i cittadini sono invitati a partecipare.