Rosarno (RC), nominato il commissario prefettizio: è Filippo Romano. Avviato lo scioglimento del comune

Il commissario Filippo Romano guiderà il Comune di Rosarno fino alle prossime elezioni

rosarnoCon provvedimento prefettizio e’ stato nominato il Commissario incaricato di reggere il Comune di Rosarno fino al prossimo turno elettorale ordinario. Con lo stesso provvedimento – si legge in una nota della Prefettura di Reggio Calabria – e’ stato sospeso il Consiglio comunale e avviata la procedura per lo scioglimento dell’Ente a seguito delle dimissioni rassegnate, nei giorni scorsi, dalla meta’ dei consiglieri piu’ uno dei membri assegnati al collegio, ai sensi dell’art. 141, I comma, lettera b) n. 3, del Decreto legislativo 18 agosto 2000 . Nelle more del perfezionamento dell’avviata procedura di scioglimento del consesso, poiche’ non puo’ essere assicurato il normale funzionamento degli organi e dei servizi comunali a causa della cessazione dalla carica di 11 consiglieri comunali su 20 assegnati, al Commissario sono stati conferiti i poteri spettanti al sindaco, alla giunta e al consiglio, per assicurare la provvisoria amministrazione dell’Ente. Il Commissario prefettizio, Filippo Romano si insediera’ al piu’ presto.