Rissa tra venditori ambulanti nel trapanese: 2 arresti

Due venditori ambulanti sono stati arrestati dai carabinieri di Partanna, in provincia di Trapani, e altre due persone sono state denunciate per essere stati protagonisti di una violenta rissa avvenuta nei pressi di piazza Galileo Galilei, nell’area destinata alle bancarelle della fiera di San Vito. Pare che la rissa sia stata scatenata dalla contesa di un posto per l’installazione di una bancarella. Calci, schiaffi, urla e tanto spavento per le famiglie ed i visitatori che nel pomeriggio di sabato già affollavano la piazza.
L’intervento di due ispettori della Polizia Municipale, che si trovavano nelle vicinanze per altri adempimenti, non è bastato a calmare gli animi. Sul posto sono accorsi altri agenti della Municipale ed una pattuglia di carabinieri di Partanna, riuscendo, così, ad interrompere la rissa. Dei quattro ambulanti coinvolti, tre si sono dovuti avvalere delle cure della locale Guardia Medica per via delle lesioni riportati. I tre sono stati dimessi con prognosi che vanno dai due ai sette giorni.
Accompagnati nella caserma dei carabinieri, due di loro sono stati sottoposti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni, a Salemi e Palermo, in attesa dell’udienza di convalida. Gli altri due ambulanti coinvolti nella rissa, entrambi di 26 anni, sono stati denunciati a piede libero.