Riordino delle Province, la Regione Calabria approva le disposizioni urgenti per l’attuazione del processo

Palazzo-Campanella-Regione-CalabriaIl Consiglio regionale della Calabria ha approvato, all’unanimita’, la proposta di legge di iniziativa della giunta regionale recante ‘Disposizioni urgenti per l’attuazione del processo di riordino delle funzioni a seguito della legge 7 aprile 2014, n. 56′, la cosiddetta legge Delrio sul riordino delle Province. Il presidente della Regione, Mario Oliverio, ha detto che c’e’ bisogno “di una riflessione approfondita e organica sul riordino delle funzioni amministrative anche alla luce dell’esperienza calabrese. E’ chiaro che i processi avviati con legge Delrio, di sostanziale depotenziamento e messa in discussione delle Province, impongono una riflessione in direzione di un riordino istituzionale che avra’ indicazioni in relazione anche alle funzioni della Regione”. “Questo provvedimento- ha spiegato Oliverio- e’ il tassello di un percorso piu’ ampio che entro quest’anno vedra’ l’approvazione di un disegno di legge piu’ organico. Percorso che coinvolgera’ comuni, enti locali, territori e le stesse forze sociali. In ogni caso stiamo recuperando un ritardo enorme in questi mesi, poiche’ la legge 56 e’ stata approvata nell’aprile del 2014, ovvero oltre un anno fa, e prevedeva precise scadenze. Oggi diamo una risposta importante nel quadro di un nuovo assetto istituzionale”.