Reggio: successo per i giochi nazionali estivi di nuoto

Grande successo per l’evento “play the games” – Special Olympics “Giochi nazionali Estivi di nuoto”

FOTO 1Grande successo per l’evento “play the games” – Special Olympics “Giochi nazionali Estivi di nuoto”. La manifestazione, che si è svolta a Gela, nei giorni 5-6-7 giugno, ha visto la partecipazione per il sud delle società “Gocce” Puglia, “Vinci con noi” Puglia, “Le Coccinelle” Basilicata, “Orizzonte Gela” Sicilia, “Andromeda” Calabria, di Reggio Calabria, “Nemo Cosenza” Calabria. Sono stati in tutto 15 gli atleti calabresi impegnati nelle gare, con un totale di 32 medaglie conquistate, di cui 14 oro, 10 argento e 8 bronzo. Di notevole prestigio, sono stati i risultati conseguiti dalla ASD ANDROMEDA società di Reggio Calabria, guidata dalla prof.ssa Luisa Elitro, la quale riveste anche la qualifica di direttore regionale per la Calabria di Special Olympics Italia ONLUS. La compagine reggina, ha ottenuto 26 medaglie, di cui 11 oro, 8 argento, 7 bronzo. Nello specifico, nella staffetta femminile 4 x 25,  la medaglia d’oro è stata conquistata da Visalli, Caprì, Fallanca, Riggio, nella staffetta 4 x 50 maschile, hanno ottenuto la medaglia d’argento Lombardo, Nasso, Ticli, Caracciolo. Grande trionfo anche nelle gare singole, con la conquista della medaglia d’oro per Michele Lombardo 50 stile libero, Antonino Nasso 100 rana e 200 stile libero, Federica Visalli 50 dorso, Lorenzo Ventura 25 stile libero e 25 dorso, Annamaria Fallanca 25 stile libero e 25 dorso, Donatella Riggio 25 dorso, Martina Caprì 25 dorso. Ottimi i risultati conseguiti anche dalla ASD NEMO Cosenza. La società guidata dal prof. Stefano Muraca, ha conquistato 6 medaglie, di cui 3 oro, 2 argento, 1 bronzo. Ad aggiudicarsi la medaglia d’oro, sono stati Luigi Cupello 50 farfalla e Andrea Giordano 50 stile libero e 100 stile libero. Prezioso è stato l’apporto della società organizzatrice della manifestazione, l’ASD Orizzonte Gela Sicilia, guidata da Natale Saluci, anche direttore regionale Special Olympics e Silvana Palumbo, anche direttore provinciale Special Olympics, nonché il contributo per il trasporto offerto dal presidente del Cosenza Calcio, Eugenio Guarascio. Indispensabile, non solo per la singola manifestazione, la collaborazione di tutti i tecnici e volontari. L’evento ha registrato la partecipazione di numerose famiglie, che con il loro apporto hanno partecipato alla perfetta realizzazione delle giornate vissute all’insegna della gioia, dell’amicizia e della sana competizione, come ha spiegato l’avv. Giuseppe Lombardo, direttore per la provincia di Reggio Calabria di Special Olimpics: “La nostra missione è quella di consentire ai ragazzi di aumentare il proprio grado di autonomia praticando sport. La possibilità che hanno gli atleti di partecipare ai giochi, li pone in una dimensione diversa, di maggiore inclusione e partecipazione attiva. La finalità principale di Special Olimpics è quella di promuovere, attraverso lo sport, l’aggregazione e l’accoglienza in un sistema di maggiore autonomia per i singoli. L’impegno e la volontà mostrati dagli atleti, nel corso degli allenamenti prima e nelle gare poi, dimostra il desiderio di poter sviluppare le proprie attitudini e conseguire risultati sportivi importanti”.