Reggio: la premiazione degli studenti del progetto di sicurezza stradale “Keep Calm” [FOTO]

Il Presidente Giuseppe Raffa presente alla premiazione del progetto di sicurezza stradale “Keep Calm” degli istituti superiori di Reggio Calabria

SECONDO CLASSIFICATO PIRIAL’ultimo anno della prima fase del progetto “Keep Calm” è stato ospitato dall’Istituto Tecnico statale  per il settore economico “Raffaele Piria” di Reggio Calabria.  Nel corso di una sobria quanto significativa cerimonia sono stati premiati gli studenti che si sono contraddistinti   in questo percorso   sociale per l’educazione stradale, promosso dall’Amministrazione provinciale con i fondi del Piano Nazionale di Sicurezza Stradale. Nell’aula magna della storica scuola della città dello Stretto, il presidente della Provincia Giuseppe Raffa ha incontrato  gli  studenti alla presenza del dirigente scolastico Ugo Neri, della referente del progetto Annunziata Giordano, del dirigente del settore Viabilità dell’Ente di via Foti, Domenica Catalfano e del coordinatore dello stesso “Keep Calm” Giuseppe Amante.  Analoghe  iniziative, nei giorni scorsi, hanno  interessato  il Liceo Scientifico statale “Michele Guerrisi” di Cittanova ( guidato da Angela Maria Colella; referente del progetto Sergio Zappone) e il Liceo Classico “Tommaso Campanella” di Reggio ( presieduto da Maria Rosaria Rao; referente scolastico la docente  Maria Teresa  Di Leo). Sei gli studenti premiati, due per ogni istituto. Nel  percorso didattico – formativo che ha visto protagonisti i ragazzi del “Piria” la palma del vincitore è stata assegnata  Davide Crea (V classe sez. A SI) al quale è andata una bicicletta elettrica, mentre al secondo posto si è classificato Alessandro Crucitti ( V classe  sez. F) che ha ricevuto in premio un casco da motociclista. Gli studenti delle scuola che hanno partecipato al percorso di  educazione alla sicurezza stradale  sono stati chiamati  a realizzare,   attraverso l’uso di strumenti informatici o video, progetti didattici sul tema “Le regole della sicurezza stradale”.

Giulia Viola (I/B) e Valentina Barreca (I/B), entrambe studentesse del Liceo Classico “Campanella” si sono classificate rispettivamente al primo e secondo posto aggiudicandosi  la bici elettrica e il casco i cui componimenti hanno riguardato  il tema  “Sicuri al volante”.

Al “Guerrisi “di Cittanova, dove è stato trattato il tema “Le regole della sicurezza stradale”, l’elaborato primo classificato è stato quello di Stefano Siciliano (V/B), mentre il secondo posto è andato  Domenico Chiappalone  (V/A). Anche in questo caso i premi sono stati una  bici elettrica e un  casco.

PREMIAZIONE PRIMA CLASSIFICATA LICEO CAMPANELLANel corso delle cerimonie di premiazione si sono registrati gli interventi dei presidi e dei referenti dai vari istituti, quindi  è seguita la presentazione degli elaborati progettuali e, infine, la premiazione dei vincitori.

L’iniziativa – ha detto il presidente della Provincia Giuseppe Raffa – ha come obiettivo sensibilizzare i giovani  sui comportamenti corretti  da tenere sulla rete stradale a qualunque titolo percorsa: pedoni, ciclisti, motociclisti, passeggeri di autovetture o moto. I percorsi didattico- formativi hanno evidenziato il grande interesse che il tema della sicurezza stradale suscita nei giovani”. Ai ragazzi delle scuole, Raffa ha raccomandato di “osservare le norme del codice della strada, in particolare l’uso del casco e delle cinture di sicurezza, la cui violazione è una delle principali cause di incidenti stradali con conseguenze alle persone. Questa prima parte del progetto ci ha ampiamente soddisfatti e, siamo certi, che a settembre, con il ritorno sui banchi di scuola, la ripetizione di questa esperienza riesca a coinvolgere altri studenti delle scuola della provincia reggina”.