Reggio, “operazione verità” sul bilancio del Comune: invito formale per Falcomatà e Arena in piazza

Reggio, dopo le polemiche degli ultimi giorni invitiamo ufficialmente il Sindaco Giuseppe Falcomatà e l’ex Sindaco Demetrio Arena ad un confronto pubblico per fare chiarezza una volta per tutte e, dati alla mano, spiegare alla città come stanno davvero le cose

comune-reggio-calabria-palazzo-san-giorgioLa polemica in città è sempre più accesa; ma soprattutto i cittadini – vessati da tasse che rimangono da ormai tre anni ai massimi  livelli consentiti dalla legge – sono sempre più stanchi e con decine di email, segnalazioni e messaggi quotidiani ci chiedono se le imposte verranno abbassate, come e quando. L’approvazione del bilancio consuntivo 2014 da parte del consiglio comunale, che ha certificato un disavanzo di 87 milioni di euro, ha riacceso un dibattito che in città non ha mai trovato la parola “fine” negli ultimi 6-7 anni. Il centro/destra è tornato all’attacco, “avevamo ragione noi e i vostri numeri lo dimostrano“, poi la clamorosa risposta di Falcomatà che in un comunicato stampa ha parlato di “oltre 860 milioni di debiti, una montagna che cresce giorno dopo giorno e che non ci consente di muoverci a causa delle decisioni adottate nel passato“. Parole che hanno alimentato ulteriori polemiche con continui botta e risposta tra maggioranza e opposizione.

falcomatà_sindacoI numeri del Piano di Rientro (vedi tabelle a corredo dell’articolo) varato a febbraio 2013 dai commissari che prima dell’elezione di Falcomatà (ottobre 2014) hanno guidato la città per oltre due anni, partivano da un disavanzo certificato dalla Corte dei Conti di 111 milioni di euro, oggi ufficialmente ridotto a 87. Ma il Sindaco continua a parlare di “oltre 860 milioni di debiti” e la città è disorientata. A questo punto, dopo anni e anni di cifre al vento, l’operazione verità proviamo a farla noi. StrettoWeb invita ufficialmente il Sindaco Falcomatà e l’ex Sindaco Arena ad un confronto pubblico, in piazza, proprio di fronte a quella gente che chiede chiarezza, che vuole sapere la verità. Contestualmente alla pubblicazione di quest’articolo, provvediamo a contattare formalmente e ufficialmente il Sindaco e l’ex Sindaco recapitandogli l’invito.

demetrio arenaSarà l’attuale primo cittadino, Giuseppe Falcomatà, a decidere la data – possibilmente nel corso della prossima settimana – e il luogo dell’incontro, a cui ci auguriamo possa adeguarsi Arena comprendendo come debba essere il Sindaco ad incastrare nella sua agenda istituzionale un appuntamento comunque molto importante per parlare alla città e chiarire come stanno realmente le cose. Ovviamente sia il Sindaco che Arena potranno essere supportati da un tecnico, un dirigente o un assessore del ramo, vista la delicatezza dell’argomento, e ovviamente li invitiamo a presentarsi con tutti i documenti contabili che possano certificare quanto diranno parlando alla città. Una città che ha assolutamente bisogno di sapere come stanno le cose, una città di cui StrettoWeb cerca di interpretare le esigenze facendole proprie e rivolgendole alle istituzioni che la amministrano. Potrà essere l’occasione giusta per il Sindaco che potrà fare chiarezza rispondendo alle domande dei cronisti, con un interlocutore credibile e pacato come il suo predecessore, in un contesto (la piazza) che potrà restituire a Reggio quella democrazia reale che la città ha nel sangue sin dalla sua essenza di “polis” greca.