Reggio, operazione “Erga Omnes”: De Raho, “fondi usati per spese personali”

Sono tre ex capigruppo e cinque ex consiglieri regionali i politici colpiti da provvedimenti cautelari nell’ambito dell’operazione Erga Omnes, scaturita dall’inchiesta Rimborsopoli sui rimborsi dei gruppi consiliari

de raho grandeSono tre ex capigruppo e cinque ex consiglieri regionali i politici colpiti da provvedimenti cautelari nell’ambito dell’operazione Erga Omnes, scaturita dall’inchiesta Rimborsopoli sui rimborsi dei gruppi consiliari, ma altri 27 politici sono ufficialmente indagati. In queste ore, i militari della Guardia di Finanza stanno notificando gli ultimi provvedimenti emessi dal gip, che per tre degli otto politici colpiti da provvedimento cautelari si traducono negli arresti domiciliari, mentre per altri cinque e’ stato disposto il divieto di dimora in Calabria. “L’operazione di oggi – spiega il procuratore capo della Dda, Federico Cafiero de Raho – riguarda i contributi regionali per le spese istituzionali, che nel caso di alcuni gruppi sono risultati utilizzati per spese meramente personali”