Reggio: Morabito alla guida della federazione Moda Italia della Provincia

Morabito: “l’elezione del Presidente della Federazione Moda Italia Reggio Calabria è un passaggio importante per il sistema distributivo al dettaglio della moda calabrese che verrà rappresentato e tutelato, soprattutto in un momento in cui i consumi sono ridotti”

Gruppo Federmoda RC«L’elezione del Presidente della Federazione Moda Italia Reggio Calabria è un passaggio importante per il sistema distributivo al dettaglio della moda calabrese che verrà rappresentato e tutelato, soprattutto in un momento in cui i consumi sono ridotti. Anche se, secondo dati forniti dall’Osservatorio Acquisti Cartasi sulle spese effettuate dagli italiani con carta di credito, in Calabria abbiamo registrato un incremento del +3,03%. Una leggera inversione di tendenza dopo 4/5anni di dati negativi». Così il Segretario Generale della Federazione Moda Italia, Massimo Torti, subito dopo la costituzione della sezione provinciale di Reggio Calabria. A rappresentare il settore sarà Olivia Morabito, nominata questa mattina nella sala conferenze della Confcommercio di via Castello, assieme al vice Lorenzo Labate. Federazione Moda Italia è la più importante organizzazione di rappresentanza del dettaglio e ingrosso con oltre 35.000 imprese commerciali piccole e medie associate. Un’associazione libera, volontaria, senza fini di lucro a tutela degli interessi specifici delle imprese che aderisce a Confcommercio Imprese per l’Italia per i settori: abbigliamento, tessile per arredamento, tessuti per abbigliamento, pelletterie, accessori, articoli sportivi. «Collaborazione, niente sfida o rivalità» questi i pilastri del neo presidente Morabito che aggiunge: «Da oggi comincia la nostra grande sfida. Vorrei che Reggio ragionasse come una multinazionale per un cambiamento collettivo». Alla riunione hanno preso parte il Presidente della Confcommercio di Reggio Calabria, Giovanni Santoro e i rappresentanti del settore che hanno dato il via alla nuova Federazione che ha visto anche l’elezione del Gruppo Giovani Imprenditori di Federazione Moda Italia che sarà guidato da Paolo Destefano: «Credo fortemente in questo progetto, nella forza e nello spirito di rivendicazione e rivalsa rispetto alla generazione precedente. Soprattutto in questo momento storico così difficile il Made in Italy può rappresentare il motore di una nuova crescita economica». Un Gruppo voluto fortemente dal Consiglio Nazionale di Federazione Moda Italia per coinvolgere l’imprenditoria giovanile «attraverso un’attività snella, efficace e produttiva a favore del nostro Sistema associativo – sottolinea ancora Torti – valorizzando l’innovazione nella tradizione». Sulla stessa lunghezza d’onda il Presidente della Confcommercio di Reggio Calabria, Giovanni Santoro: «Federmoda deve promuovere e tutelare gli interessi della categoria dell’intera provincia. Un settore che sta affrontando un periodo molto difficile. Bisogna sostenere, e sono necessarie, tutte quelle riforme che possono far ripartire l’economia e farci sedere nei tavoli nazionali. Servono fatti concreti, un’inversione di marcia per rimetterci in careggiata». Fanno parte del Direttivo anche Patrizia Sorrentino, Enza D’Amico, Santo Amaddeo, Giorgio Destefano, Gabriella Codella, Carmela Caminiti.