Reggio, l’intervento dei Vigili a Ciccarello dopo la segnalazione di StrettoWeb [FOTO]

Reggio: i Vigili intervengono nel campo di Ciccarello dopo la segnalazione di StrettoWeb

baby boom 002A seguito di una segnalazione pervenuta alla Sala Operativa del Comando dei Vigili Urbani e da una notizia pubblicata su un sito internet, in data 25.06.2015 personale di questo Comando appartenente al Servizio Operativo, si portava nella zona di Ciccarello per verificare l’esistenza di rifiuti abbandonati all’interno del campo di calcio sito in quella zona.

Giunti sul posto, gli Agenti, diretti dall’Istruttore Elio Giordano, verificavano che nell’area suddetta era stata abbandonata una grossa quantità di rifiuti il cui deposito si era sviluppato probabilmente in più circostanze e in più giornate. Venivano individuate tre tipologie di rifiuti: una parte costituita da materiale di risulta, un’altra da mobili in legno e una gran parte da prodotti per l’infanzia (formaggini, pannolini, latte scaduto ecc.). Dalla tipologia dei suddetti rifiuti, nonchè da copie di fatture e scontrini e dalle etichette dei prodotti abbandonati, è stato possibile individuare, nell’immediatezza, la ditta responsabile.

baby boom 003Si è proceduto quindi a rintracciare il titolare, tale G.P.,di anni 51, che veniva escusso a sommarie informazioni quale persona a conoscenza dei fatti. Nel corso della stesura del verbale, lo stesso ammetteva di aver incaricato alcune persone, di cui disconosceva l’identità, di smaltire il materiale suddetto, ma che non era a conoscenza di dove l’avessero depositato. Stante l’ammissione di colpevolezza, assumendo lo stesso, pertanto, la figura di indagato, si sospendeva il verbale e il G.P. veniva deferito all’A.G. per abbandono incontrollato di rifiuti non pericolosi sul suolo pubblico. Successivamente si provvedeva al sequestro dell’area dove insistevano i rifiuti nominando lo stesso G.P. custode giudiziario con l’obbligo di conservare il materiale sequestrato e metterlo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.