Reggio: l’impresa di Francesco Siclari è stata vittima di un grave furto. La solidarietà di Confindustria

Cuzzocrea: “per la seconda volta in pochi giorni l’impresa del collega Francesco Siclari è stata vittima di un grave furto”

confindustria“Per la seconda volta in pochi giorni l’impresa del collega Francesco Siclari è stata vittima di un grave furto. Nell’arco di una settimana, materiale per un valore di oltre 100mila euro complessivi è stato sottratto a un’azienda che, come tutte le altre del settore delle costruzioni, deve fare i conti con una crisi sistemica ormai insostenibile. In una città e in una provincia che hanno visto drammaticamente ridursi le opportunità occupazionali e di business, questi episodi rischiano di tagliare definitivamente le gambe all’economia”. Lo afferma il presidente di Confindustria Reggio Calabria, Andrea Cuzzocrea. Per il rappresentante degli industriali reggini “occorre avere piena fiducia nel lavoro delle forze dell’ordine che certamente faranno luce sulla vicenda. A Francesco Siclari, anche a nome del direttivo e della giunta di Confindustria, rivolgo la solidarietà per l’accaduto e rinnovo i miei personali sentimenti di stima e amicizia”.