Reggio: l’Asp assume nuovi medici ed infermieri

Il Commissario dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Reggio ha disposto la pubblicazione di n. 2 avvisi pubblici, uno per l’assunzione a tempo determinato di medici di radiologia, ortopedia, pediatria, chirurgia, anestesia, medicina generale, pronto soccorso, cardiologia, farmacia, biologia; l’altro per operatore professionale, infermiere, tecnico sanitario di radiologia medica, operatore socio-sanitario

ospedale-lamezia-termeIl Commissario dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Reggio Calabria, dr. Santo Gioffrè, con deliberazione n. 429 del 16.6.2015 ha disposto la pubblicazione di n. 2 avvisi pubblici, uno per l’assunzione a tempo determinato di medici di radiologia, ortopedia, pediatria, chirurgia, anestesia, medicina generale, pronto soccorso, cardiologia, farmacia, biologia; l’altro per operatore professionale, infermiere, tecnico sanitario di radiologia medica, operatore socio-sanitario. La deliberazione adottata dal dr. Gioffrè è finalizzata a garantire la continuità lavorativa dei servizi ospedalieri per il perseguimento dei livelli essenziali di assistenza. Detta delibera è in piena sintonia con il Decreto del Commissario ad Acta (DCA n. 2 del 26 marzo 2015) avente ad oggetto “disposizioni in materia di reclutamento di personale nelle aziende del SSR” programma operativo 2013/2015 che prevede la possibilità di effettuare sostituzioni di personale appartenente al ruolo sanitario assente per malattia, aspettativa non retribuita, gravidanza, puerperio, previsto dai vigenti CCNL di categoria. Gli interessati devono produrre istanza redatta in carta libera indirizzata al Commissario Straordinario dell’ASP di Reggio Calabria entro dieci giorni dalla data di pubblicazione all’Albo Aziendale corredata di quanto prescritto. Dopo la selezione verrà predisposto un elenco dei candidati idonei per ogni specialità indicata al quale l’Azienda di volta in volta attingerà per garantire l’attività istituzionale. Con il personale selezionato verrà stipulata una convenzione di inserimento lavorativo ai sensi dell’art. 11 D.Lgs: 165/2001. Le assunzioni temporanee delle categorie protette saranno effettuate nel limite della quota d’obbligo e, fermo restando il dispositivo contenuto nell’art. 6, comma 6, del D.Lgs. 165/2001 e s.m.i., non verranno computate nel budget assunzionale. Tutte le informazioni necessarie possono essere acquisite sul sito aziendale www.asp.rc.it