Reggio: la federazione italiana per il superamento dell’handicap manifesta contro il commissario dell’Asp

disabili7“La FISH provinciale – afferma in una nota Maria Franco- manifesta il suo disappunto nel venire a conoscenza della Deliberazione 425 del 16 Giugno 2015 dell’attuale Commissario Straordinario dell’Azienda sanitaria di Reggio Calabria riguardante le strutture residenziali psichiatriche. In tale deliberazione si afferma che essendo la prevista riorganizzazione non ancora attuata, è dato mandato al Direttore del DSM di includere in liste d’attesa i pazienti non dimissibili al fine di inserirli presso strutture accreditate allocate nel territorio della Regione Calabria.

Non si capisce perché -prosegue- invece di accellerare i tempi della riorganizzazione tenendo conto delle criticità rilevate, si sceglie di allontanare i pazienti dal loro abituale contesto di vita, nel quale con molta probabilità hanno strutturato legami importanti per i fini riabilitativi, costringendoli a cambiamenti che, data la loro particolare fragilità, farebbero fatica ad accettare.

 Sicuramente – conclude- il fine di tale azione non è il bene dei pazienti, ancora una volta subordinato a mere logiche economiche. L’auspicio è che si tenga conto delle pesanti conseguenze che tali decisioni avrebbero sulle persone, rimodulando le decisioni ponendo al primo posto la tutela dei pazienti”.