Reggio, la denuncia di un cittadino a StrettoWeb: “viviamo tra topi, zanzare, bisce e animali randagi”

Situazione di assoluto degrado a Reggio nell’area di proprietà Regionale denominata Ex Ciapi, sita tra la via Figurella e la via Mercato. Un lettore denuncia: “viviamo tra topi, zanzare, bisce e animali randagi”

Catona (2)Situazione di degrado ed incuria nell’area della periferia Nord di Reggio a Catona nell’area di proprietà Regionale denominata Ex Ciapi, sita tra la via Figurella e la via Mercato. Un lettore denuncia: “siamo riusciti, grazie a Striscia la Notizia e anche al vostro interessamento a fare togliere l’amianto che era presente sui tetti ed all’interno dei capannoni del sito. Oggi invece dopo innumerevoli promesse di riqualificare l’intera aerea da parte dell’ex e della nuova amministrazione regionale -prosegue indignato il cittadino- ma soprattutto di provvedere alla messa in sicurezza e bonifica dell’area esterna ci troviamo ad oggi a vivere tra topi, zanzare, bisce e animali randagi che minacciano noi e i nostri figli che giocano nelle vicinanze. In un paese civile -aggiunge-  ma senza andare all’estero,questo non avviene. Un’amministrazione, sia di destra che di sinistra penserebbe subito a sistemare l’intera area per ridarla alla popolazione come forma di area verde, luoghi destinati al sociale o ai piccoli. In questa città non c’è, se non privatamente o in piccole realtà – conclude- zone adibite allo sport o al divertimento dei nostri ragazzi”.

Lettera firmata