Reggio, collaborazione tra l’Unione Ciechi e l’Associazione Centaura: una sinergia per la vita

10422167_1673245839570747_5388693250264647203_nStamani, nella sala dell’Amministrazione provinciale di Reggio Calabria, in un apposito conferenza stampa è stata presentata  la collaborazione tra l’Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti di Reggio Calabria e l’Associazione Centaura.

Presenti i rispettivi Presidenti, Dott. Paolo Marcianò per l’UICI e la notaio Dott.ssa Mariella Federico. Con una stretta di mano davanti ai numerosi soci delle due associazioni è stata sancita una sinergia per favorire la formazione informatica dei bambini non vedenti della nostra città.

Il Dott. Marcianò ha presentato i particolari del Protocollo d’intesa che inizia quest’anno con un corso di computer sostenuto dall’Associazione Centaura, ma proseguirà negli anni a venire con il sostegno per addestrare un cane guida per una ragazza non vedente che ne farà richiesta.

La notaio Mariella Federico ha esposto tutta la sua soddisfazione per la realizzazione di questa intesa virtuosa, sottolineando che l’Associazione centaura opera secondo principi cristiani dalla parte delle donne e dei bambini soprattutto quelli più fragili che si trovano in condizioni difficili e marginali.

Durante la conferenza stampa la socia UICI Anna Barbaro campionessa paralimpica ha presentato due video educativi sull’accoglienza dei cani guida nei luoghi ed esercizi pubblici della nostra città.