Reggio, caos Atam: una consulenza di 25 mila euro crea scompiglio a Palazzo San Giorgio

Il capogruppo Pd in consiglio comunale Castorina avrebbe avallato la consulenza esosa all’Atam di Reggio di 25 mila euro ad un professionista sulla legge per la trasparenza

Palazzo San Giorgio, sede del Comune di Reggio Calabria, municipioSindacati infuriati a Palazzo San Giorgio per la vicenda Atam. Una consulenza di “troppo” avrebbe causato malumori da parte dei Sindacati che – in base alle dichiarazioni riportate stamattina sulla Gazzetta del Sud – avrebbero richiesto un incontro con il Sindaco Falcomatà. Tutto ruoterebbe intorno ad una consulenza esterna sulla legge per la trasparenza, affidata ad un professionista su incarico dell’amministrazione Atam, con una parcella di circa 25 mila euro. “Se tutto questo è vero – spiegano i rappresentanti dei Sindacati – chiederemo le dimissioni in blocco della dirigenza Atam. E’ un fatto assolutamente intollerabile. Nell’ultimo anno l’azienda ci ha chiesto sacrifici su sacrifici. Non possiamo accettare che poi i nostri soldi siano utilizzati in questo modo”.  Secondo quanto riporta la Gazzetta del Sud, il capogruppo del Pd in consiglio comunale, Nino Castorina, avrebbe dato l’ok per la consulenza di 25 mila euro ad un professionista. L’elargizione di denaro stride pesantemente visto i noti problemi econimici dell’azienda ed i vari tagli apportati.