Reggio, accordo tra l’Università Mediterranea e l’Abu Dhabi University [FOTO]

Concluso il viaggio studio a Dubai e Abu Dhabi di un gruppo di 14 studenti dell’ateneo reggino, importante accordo tra le due università

IMG_2241Si è concluso il viaggio di studio a Dubai e Abu Dhabi di una delegazione dell’Università Mediterranea costituita da 14 studenti dei Corsi di Studio in Architettura e Ingegneria e dai professori Adolfo Santini, Prorettore Vicario, Carlo Morabito, delegato all’Internazionalizzazione e Ottavio Amaro, delegato alla Programmazione Edilizia.

Il viaggio ha avuto una duplice finalità: da una parte ha consentito agli studenti di poter visitare e studiare da vicino numerose costruzioni realizzate con tecnologie avanzate e materiali innovativi sia nel campo strutturale, sia in quello del linguaggio architettonico; dall’altra ha rappresentato un’importante occasione per l’Università Mediterranea di ampliare le sue relazioni internazionali, finalizzate a scambi di carattere scientifico e culturale.

Infatti, attraverso l’impegno attivo del Console d’Italia a Dubai, dott. Giovanni Favilli, nella giornata del 2 giugno gli studenti e i docenti della Mediterranea sono stati ospiti della Abu Dhabi University, e hanno partecipato a un’interessante visita guidata del campus universitario e dei laboratori tecnico-scientifici.

DSC_1348Alla visita è seguito un incontro molto costruttivo con il Rettore, prof. Nabil Ibrahim, durante il quale i professori Santini, Morabito e Amaro si sono confrontati sulle possibilità di avviare lo svolgimento di attività congiunte in ambito formativo e di ricerca tra la nostra Università e il College of Engineering – Departiment of Architecture & Interior Design dell’Università di Abu Dhabi. Queste attività prevedono scambi di studenti e di dottorandi con lo svolgimento di stage e workshop, periodi congiunti di studio di dottorandi di ricerca e sviluppo di programmi comuni di ricerca e scambi di visiting professors. A tal fine è stato concordato un primo incontro di lavoro presso l’Università Mediterranea già nella prima metà del gennaio 2016.

In seguito è stata svolta, in forma seminariale, un’ampia presentazione della realtà universitaria reggina, delle ricerche in atto e delle esperienze didattiche degli studenti, che si è conclusa con un proficuo dibattito con numerosi docenti e studenti dell’Università di Abu Dhabi.

L’accordo con l’Abu Dhabi University, fortemente sollecitato dal Magnifico Rettore Pasquale Catanoso, rappresenta un importante passo in avanti della Mediterranea nell’ambito dell’azione di rafforzamento dell’internazionalizzazione dell’Ateneo, che si traduce in nuove e interessanti opportunità scientifiche e culturali per docenti e studenti, con una conseguente crescita e sviluppo culturale della nostra Università.

Soddisfazione è stata espressa anche dal Console Giovanni Favilli che, oltre a facilitare i rapporti tra i due Atenei, ha dimostrato, durante il ricevimento presso il Consolato d’Italia a Dubai, un particolare attaccamento alla nostra Regione e alle sue risorse culturali e paesaggistiche.