Le previsioni meteo fino a venerdì 3 luglio

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia

soleIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: pressione alta e livellata sul nostro Paese con condizioni di tempo soleggiato. Nubi in transito sulle zone alpine per deboli infiltrazioni di aria piu’ fresca proveniente dal centro Europa. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: ampi spazi di sereno con qualche annuvolamento pomeridiano sull’Emilia Romagna. Nubi piu’ consistenti sulle zone alpine centro occidentali con rovesci che andranno ad attenuarsi dalla sera. Centro e Sardegna: cielo per lo piu’ sereno con temporanei annuvolamenti sulle zone adriatiche e quelle appenniniche, ma senza fenomeni associati. Sud e Sicilia: sole e cielo sereno; velature pomeridiane in transito sulle regioni peninsulari. Temperature: in lieve aumento sulle regioni peninsulari specie sul medio versante adriatico e al sud. Venti: moderati dai quadranti settentrionali al sud, con rinforzi sulla Puglia; deboli variabili al centro nord, a regime di brezza lungo le coste durante il pomeriggio. Mari: molto mosso l’Adriatico meridionale, a largo lo Ionio; mossi gli altri bacini meridionali; poco mossi i restanti mari.

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso ma con temporanei annuvolamenCALDO, SOLE E PRIMI BAGNI, ASSAGGIO DI ESTATEti durante le ore piu’ calche della giornata in corrispondenza dei rilievi del triveneto. Tale nuvolosita’ sara’ solo localmente associata a sporadici rovesci che comunque si attenueranno a ridosso delle ore serali. Nel corso della notte passaggi nuvolosi alti e sottili interesseranno gran parte delle regioni ad iniziare dai settore alpini in successiva estensione alla Pianura Padana centro-orientale. Centro e Sardegna: cielo limpido sull’isola; cielo sereno o poco nuvoloso al mattino sulle regioni peninsulari ma con progressivo aumento delle nubi nelle zone interne comprese tra Umbria, Lazio ed Abruzzo che daranno luogo a rovesci anche temporaleschi dalla tarda mattinata in successiva attenuazione verso sera. Sud e Sicilia: sereno o poco nuvoloso sulla Sicilia salvo qualche nube in piu’ sul settore orientale dell’isola durante le ore piu’ calde della giornata; poche nubi al mattino ma con aumento della nuvolosita’ nelle zone interne con rovesci temporaleschi sparsi al termine della mattinata. Fenomeni presenti anche nel pomeriggio in estensione anche alle zone piu’ prossime alle coste della Campania, della Calabria e della Basilicata. Piogge o rovesci, sempre durante le ore pomeridiane, anche nelle zone piu’ interne della Puglia al confine con la Basilicata. Ampi rasserenamenti dalla serata seppur in presenza di locali rovesci ancora sulla parte centro-settentrionale della Calabria. Temperature: minime e massime in generale aumento. Venti: deboli orientali sul settore piu’ est della Sardegna, sulla Pianura Padana e tra Romagna e Marche; deboli variabili sul resto del settentrione; deboli settentrionali sul resto del paese con rinforzi su Puglia e Sardegna occidentale in rotazione da ovest tra Sicilia e regioni tirreniche meridionali. Mari: mossi il mare e il canale di Sardegna e lo stretto di Sicilia; mossi lo Ionio e il basso Adriatico ma con moto ondoso in calo dal pomeriggio; poco mossi i rimanenti mari.

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. LUNEDI’ 29 Nord: condizioni mediamente stabili seppur con passaggi nuvolosi medio alti poco consistenti sul triveneto e marginalmente sulla Pianura Padana centro-orientale. Nel corso del pomeriggio formazione di nuvolosita’ cumuliforme, sia sull’arco alpino che sulle aree appenniniche piu’ settentrionali, che dara’ luogo a locali roveEstate:Calabria;temperature in aumento, corsa a spiaggesci comunque in attenuazione dal tramonto. Centro e Sardegna: cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso salvo qualche velatura di passaggio nel corso della giornata e locali nubi piu’ compatte nel pomeriggio sull’alta Toscana e marginalmente nelle zone interne comprese tra Marche, Abruzzo ed Umbria con scarsa possibilita’ che tale nuvolosita’ possa essere associata a locali brevi piovaschi. Sud e Sicilia: tempo mediamente stabile e soleggiato seppur con un po’ nuvolosita’ alta e sottile che tendera’ ad attraversare le regioni peninsulari soprattutto tra il primo pomeriggio e le ore notturne. Temperature: minime in lieve diminuzione sulle regioni adriatiche centrali e meridionali ed in aumento sul resto del territorio; massime in lieve aumento sulle due isole maggiori, sulle regioni centro-meridionali del settore tirrenico e nell’immediato entroterra ed in tenue diminuzione sulle regioni del basso Adriatico. In genere stazionari altrove. Venti: deboli variabili al nord con tendenza a divenire deboli meridionali sulle regioni dell’alto Adriatico; deboli occidentali o nordoccidentali sulle regioni centrali, meridionali tirreniche e sulle due isole maggiori; moderati nordoccidentali sulle regioni del basso Adriatico e su quelle ioniche. Mari: mossi il basso Adriatico, lo ionio e marginalmente il basso Tirreno ed il settore piu’ a nord del mar di Sardegna; poco mossi i rimanenti mari. MARTEDI’ 30: velature in transito sulle regioni peninsulari anche se non manchera’ qualche nube cumuliforme durante le ore piu’ calde della giornata sulle Alpi, nelle zone interne del centro e sull’Appennino meridionale con possibilita’ di qualche rovescio tra tarda mattinata e primo pomeriggio. Decisamente soleggiato sulle due isole maggiori. MERCOLEDI’ 1 LUGLIO: giornata calda con tempo stabile e soleggiato su tutto il territorio ma con nubi a sviluppo diurno sulle Alpi che daranno luogo ai consueti rovesci o locali temporali nel corso del pomeriggio per poi attenuarsi verso sera. GIOVEDI’ 2VENERDI’ 3: ancora giornate calde ed in prevalenza soleggiate ma con i consueti annuvolamenti associati a locali rovesci in area alpina durante le ore pomeridiane.

Fonte MeteoWeb