Previsioni meteo per la giornata di oggi e domani

Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di oggi e domani

allerta meteoIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: seppur attenuate, permangono deboli condizioni di instabilita’ atmosferica sull’Italia, mentre, un sistema nuvoloso dal Mediterraneo occidentale, si approssima alla Sardegna. Tempo previsto fino alle 24 di oggiNord: sereno o poco nuvoloso salvo annuvolamenti sui rilievi montuosi in intensificazione nel corso della giornata con associati isolati rovesci temporaleschi pomeridiani; ampie schiarite serali.

Centro e Sardegna: nubi basse al mattino sulle coste orientali della Sardegna, cui seguiranno condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso su tutta l’isola ma con delle velature in arrivo tra il tardo pomeriggio e la sera ad iniziare dal settore occidentale; sulle regioni centrali peninsulari, prevalenti condizioni di cielo sereno ma con banchi di nebbia che al mattino che interesseranno le valli interne ed aree pianeggianti; nel corso della giornata faranno seguito degli annuvolamenti irregolari sulle zone interne e lungo la dorsale appenninica dove non si escludono degli isolati rovesci o temporali pomeridiani in dissolvimento serale. Sud e Sicilia: tempo inizialmente sereno su tutto il meridione, con sviluppo di nubi cumuliformi pomeridiane sui monti con locali deboli piovaschi tra bassa Campania, Basilicata tirrenica, Calabria e Sicilia orientale ma con ampi rasserenamenti serali. Temperature: minime per lo piu’ stazionarie; massime in aumento, piu’ deciso per le regioni di nord-ovest. Venti: moderato maestrale sulla Puglia salentina e venti da est sud-est, sempre moderati ma in intensificazione, sulla Sardegna; ventilazione debole variabile sul resto del Paese, con prevalente regime di brezza lungo le coste. Mari: molto mosso, localmente agitato il mare e canale di Sardegna; da poco mossi a mossi lo stretto di Sicilia, il Tirreno centro-meridionale settore ovest ed il basso Adriatico, ma in attenuazione; quasi calmi o poco mossi tutti gli altri mari.

Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: cielo che si presentera’ velato a nord-est e coperto da nubi piu’ compatte a nord-ovest gia’ dalle prime ore del giorno. Prime piogge, localmente anche a carattere di rovescio nella mattinata su Piemonte, Val d’Aosta, Liguria e zone montane e pedemontane lombarde; nel pomeriggio e nella serata, le precipitazioni su Piemonte, Liguria e zona dei laghi lombardi potranno assumere carattere temporalesco di forte intensita’. Qualche rovescio o isolato temporale in arrivo sempre tra il pomeriggio e la sera anche sulla pianura lombarda, sull’Emilia Romagna occidentale e sul Triveneto, mantenendo pero’ carattere locale. Centro e Sardegna: nuvolosita’ abbondante sulla Sardegna, con possibilita’ di rovesci o isolati temporali, specie verso la fine della giornata e per le coste occidentali e meridionali. Per le regioni centrali peninsulari, la giornata iniziera’ con velature in area tirrenica e cielo sgombro da nubi sulle regioni adriatiche, che saranno pero’ raggiunte dalla nuvolosita’ medio alta nel corso della giornata. Scarsa o del tutto assente la probabilita’ di pioggia, fatta eccezione per qualche isolato piovasco sulla Toscana, specie a ridosso delle Alpi Apuane e dei rilievi appenninici.Sud e Sicilia: passaggio di nubi medio alte alternate a schiarite anche ampie per tutto il sud, Sicilia compresa, dove tuttavia la nuvolosita’ potra’ essere a tratti un po’ piu’ consistente pur senza dar luogo a piogge. Temperature: minime stazionarie o in lieve aumento, fatta eccezione per la Sardegna e per la Sicilia, dove il riscaldamento delle prime ore del giorno sara’ piu’ deciso; massime in netta diminuzione sulle regioni di nord-ovest, sulla Sardegna occidentale e sulle coste toscane; stazionarie o in lieve aumento invece per il resto del Paese. Venti: ventilazione meridionale estesa a tutte le regioni, in genere debole o al piu’ moderata, ma con rinforzi piu’ decisi sulla Sardegna, sulle coste di Lazio e Toscana e sulla Sicilia. Mari: molto mossi i mari attorno alla Sardegna, l’alto Tirreno e il mar Ligure; mossi lo stretto di Sicilia e il medio Tirreno; poco mossi tutti gli altri mari.

Fonte MeteoWeb