Palermo: piantagioni e spaccio di marijuana, arresti

Alcuni dei 10 indagati sono stati arrestati, altri sottoposti a misure cautelare non detentive

polizia-notteUna rete di spacciatori di droga che gestiva anche piantagioni di marijuana e’ stata scoperta a Palermo dalla polizia di Stato, che ha eseguito 10 misure restrittive emesse dal Gip su richiesta della Dda. L’operazione, condotta dalla Squadra mobile che l’ha chiamata “Andreas”, e’ il risultato di un’indagine durata per un anno e partita dalla sorveglianza di alcuni giovani pusher di cannabis. Da loro si e’ risalti agli altri indagati, alcuni dei quali sono risultati in collegamento con Cosa Nostra. Nel corso dell’attivita’ investigativa sono stati sequestrati grossi quantitativi di droga. Coltivazione, produzione e detenzione ai fini di spaccio di cocaina, marijuana e hashish sono le accuse contestate nei provvedimenti giudiziari. Alcuni dei 10 indagati sono stati arrestati, altri sottoposti a misure cautelare non detentive.