Nuovo Ospedale della Sibaritide: Oliverio ha fatto il punto sull’iter riguardante la costruzione del nuovo presidio ospedaliero

Richiesto dai sindaci di Corigliano e Rossano, si è tenuto questa mattina, presso la sede della Presidenza della Giunta regionale di Palazzo Alemanni, a Catanzaro, un incontro presieduto dal Governatore della Calabria Mario Oliverio alla presenza dei sindaci, delle Organizzazioni Sindacali e del comitato pro-ospedale della Sibaritide circa l’iter riguardante la costruzione del Nuovo Ospedale della Sibaritide

Oliverio (4)Richiesto dai sindaci di Corigliano e Rossano, si è tenuto questa mattina, presso la sede della Presidenza della Giunta regionale di Palazzo Alemanni, a Catanzaro, un incontro presieduto dal Governatore della Calabria Mario Oliverio alla presenza dei sindaci, delle Organizzazioni Sindacali e del comitato pro-ospedale della Sibaritide circa l’iter riguardante la costruzione del Nuovo Ospedale della Sibaritide. Il presidente Oliverio, accompagnato dall’ing. Domenico Pallarìa, in qualità di RUP (Responsabile Unico del Procedimento) ha ribadito l’assoluta priorità che riveste per la Sibaritide la costruzione del nuovo ospedale, al fine di migliorare e rafforzare l’offerta sanitaria sull’intero territorio. Il presidente della Giunta regionale ha dato conto delle azioni messe in atto in questi primi mesi di governo: nello scorso mese di febbraio si è tenuto un apposito incontro con l’impresa aggiudicatrice dell’appalto (TECNIS) teso a monitorare i tempi previsti dalla gara d’appalto a partire dalla predisposizione del progetto esecutivo. Oliverio ha annunciato anche di avere sollecitato la stessa impresa a poter anticipare i tempi previsti; si è proceduto all’aggiudicazione provvisoria della gara per la validazione del progetto; sta per essere bandita la gara per l’individuazione della direzione dei lavori. Il Presidente Oliverio ha, inoltre, ribadito l’impegno concreto del nuovo governo regionale in materia di infrastrutture necessarie al nuovo ospedale. E’ stato, infatti, inserito nella rimodulazione dei fondi FAS – Infrastrutture che già nella riunione del Pre-Cipe di martedì scorso vede il finanziamento di 8,5 milioni di euro per la strada “Insiti” e l’accesso della SS.106, opere che devono essere contrattualizzate entro il prossimo 31 dicembre. E’ in fase di definizione, inoltre, il Protocollo di Legalità tra il Ministero dell’Interno tramite la Prefettura di Cosenza e la Regione. Oliverio ha comunicato, infine, proprio in coerenza con il lavoro svolto in questi mesi, un nuovo incontro con l’impresa appaltante per la metà del mese di luglio per verificare lo stato dei lavori progettuali. I partecipanti all’incontro hanno espresso soddisfazione per il lavoro e la concretezza dimostrata nei fatti dal Presidente Oliverio ed hanno, a loro volta, chiesto un aggiornamento del tavolo odierno per la fine del prossimo mese.