Messina, tavolo di coordinamento per l’accoglienza ai crocieristi: oggi la prima riunione

Perna mette all’ordine del giorno il decoro e la pulizia delle aree interessate dal passaggio dei turisti

crociera mscSi è riunito il tavolo di coordinamento per l’accoglienza dei crocieristi, convocato dall’assessore al Turismo, Tonino Perna, con all’ordine del giorno la questione relativa al decoro e alla pulizia delle aree interessate dal passaggio dei turisti in sbarco a Messina. Presenti all’incontro, l’assessore comunale all’Ambiente, Daniele lalacqua, accompagnato da Claudio Sindoni, in rappresentanza di Messinambiente, gli esperti del sindaco e dell’assessore al Turismo, l’autorità portuale, la Capitaneria di porto, la Camera di Commercio, Confesercenti, Confcommercio, il Messina Tourism Bureau, la Corporazione dei Piloti dello Stretto, alcuni agenti marittimi e i rappresentanti delle cooperative dei taxi.

Nel corso del confronto si è concordato che le aree identificate come  maggiormente interessate dal flusso crocieristico saranno oggetto di azioni di pulizia mirata nelle ore precedenti allo sbarco, operazioni che potranno essere pianificate per tempo grazie all’elenco dei previsti approdi, messo a disposizione dall’Autorità Portuale. Sarà inoltre richiesta la massima collaborazione ai gestori dei ritrovi notturni della movida messinese, ubicati soprattutto nelle aree del centro storico, per contribuire alla pulizia delle aree antistanti i locali.

L’assessore Ialacqua ha inoltre presentato altri interventi di arredo urbano con fioriere da posizionare nel percorso da piazza Antonello verso Cristo Re. Nei prossimi giorni dovrebbe essere firmato un protocollo d’intesa fra Comune e Provincia di Messina che prevede, oltre alla concessione di un gazebo dell’Amministrazione provinciale per l’accoglienza turistica e l’utilizzo di un’App in quattro lingue per la visita della città, realizzata sempre da Palazzo dei Leoni, la disponibilità della Polizia Provinciale ad assicurare la propria collaborazione per il controllo delle aree più frequentate dai crocieristi, per evitare il parcheggio selvaggio, garantire la fruibilità degli attraversamenti per i disabili, contribuire alla lotta contro l’ambulantato, ecc.

Anche Confesercenti ha suggerito proposte interessanti, la cui fattibilità è in corso di approfondimento da parte dell’Amministrazione Comunale. Il presidente Alberto Palella, infatti, ha espresso la disponibilità di alcuni commercianti ad occuparsi di pulizia, cura e manutenzione di alcune aree cittadine in cambio di sgravi sui tributi comunali dovuti.