Messina: la straordinaria estate del Genesi di Portorosa [FOTO]

L’inizio della bella stagione è stata inaugurata alla discoteca Genesi di Portorosa con un grandioso show

Folla in pista con cubiste e dj sullo sfondoL’inizio della bella stagione è stata inaugurata alla discoteca Genesi di Portorosa con un grandioso show, frutto dell’oculata lungimiranza di Francesco, Dario e Giuseppe Costanzo, amministratori d’una delle più grandi location musicali nell’intero Sud Italia, i quali con elevato spirito di mecenatismo continuano ad offrire al numeroso pubblico ivi convenuto un ambiente del tutto rinnovato a cominciare dal cupolone ornato da estesi drappi bianchi, su cui sono proiettati caleidoscopici effetti cromatici tributanti alla pista principale un’atmosfera confortevole, alimentata dal susseguirsi alla consolle di vari dj resident, dalla voce ufficiale Dino Fiannacca Yanez, e resa sensuale da due avvenenti ballerine, i cui movimenti talora allusivi hanno attratto l’attenzione degli avventori maschili, assiepati ai loro piedi, quasi a venerarle come nuove divinità pagane. E’ stata predisposto inoltre un super privée ai bordi della piscina illuminata per chi voglia gustare in un contesto raffinato ed elegante melodie ricercate, ispirate ai ritmi in voga durante gli anni d’oro della musica nazionale ed internazionale. A descrivere i dettagli del restyling è intervenuto Dario Costanzo: “L’estate 2015 nasce sotto i migliori auspici per le innovazioni apportate all’exclusive zone destinando un valore aggiunto per soddisfare le più differenti esigenze musicali espresse da una clientela senza limitazioni di età ed esaudite quest’anno dall’inclusione del talentuoso Greg DJ, esperto nel proporre i capolavori della musica da discoteca. Il Genesi sta operando in un’ottica di ampio respiro, poiché il cartellone estivo degli eventi proporrà non solo artisti italiani e mondiali, ma anche disc-jockey locali, che vogliano esternare le loro qualità”. Certamente il popolare Greg rappresenta il fiore all’occhiello di una programmazione dall’alto tasso qualitativo: “Ho fatto ingresso in questo mondo nel 1987, IMG_9710allorquando mixavo i dischi nelle feste di compleanno. – ha chiosato Greg – In seguito ho condotto programmi radiofonici nelle varie emittenti locali fino ad approdare a Radio Studio Cinque, che mi ha permesso di fare concerti nelle discoteche del messinese. Per me la musica rappresenta un buon carburante, che mi rende felice allorquando vedo la gente divertirsi. Ho gusti musicali ricercati, imperniati prevalentemente sul genere deep house, contrassegnato da melodie profonde, e tech, dalle sonorità derivanti dal passato. Siffatta tipologia si evolve attualmente verso suoni più sintetici grazie alla presenza del software, che ne permette molteplici interpretazioni. Oggigiorno gli orientamenti giovanili propendono verso i festival di musica elettronica, dove sulla falsariga del famoso festival di Woodstock ballano e socializzano”. Tanta passione alberga invece in Peppestyle: “E’ il terzo anno che collaboro col Genesi e per me rappresenta un onore ottenere la fiducia dei gestori di un così prestigioso locale. La mia musica esprime i desideri di chi vuole scatenarsi in pista cercandoli il più possibile di incarnarli ed il mio impegno punta alla massimizzazione del divertimento generale. Grazie alla fraterna collaborazione con Pippo Basile il mio momento alla consolle si ammanta di frizzante ed energica vitalità”. Entusiasmo misto ad una pregevole personalità musicale caratterizzano Pippo Basile: “Il maggiore salto qualitativo fa dell’estate al Genesi un periodo indimenticabile, che ne costituirà un punto di riferimento per tutta la Sicilia orientale ed occidentale. – ha commentato il dj resident – Il mio contributo verterà prevalentemente sulla canzone italiana, che si affiancherà ad un latin house più commerciale e partecipato, che sta progressivamente ascendendo nel gradimento dei nostri clienti”. Dino Fiannacca Yanez, voce ufficiale del Genesi, non ha dubbi: “I propositi sono ottimistici ed alla quarta stagione intendiamo presentare artisti di grosso calibro, quivi presenti a cadenza infrasettimanale agostana, nonché giovani disc-jockey ogni sabato estivo. La mia espressione sarà come sempre calda e suadente, prestata alle nuove tendenze per un consenso sempre più crescente. Ringrazio a tal proposito la famiglia Costanzo per la fiducia accordatami ed apprezzo la loro preparazione settoriale, qualità di un sicuro trionfo anche in questa incipiente bella stagione”. L’allegria delle serate è protetta grazie principalmente all’azione professionale degli operatori afferenti alla “Fox Security” di Capo d’Orlando, i quali con umanità e persuasiva cortesia ne assicurano il tranquillo andamento: “Tante sono le variabili, che poniamo all’attenzione, come l’imprevedibilità. – ha rilevato Francesco EutIMG_9612icchio, responsabile del servizio d’ordine – Il momento più delicato è l’accoglienza, per cui i nostri operatori hanno ricevuto una formazione orientata a non ostacolare gli avventori, ma a trattarli con la dovuta umanità. Ho sperimentato negli U.S.A. come in questo campo sia importante infondere il concetto di amichevole autorevolezza riconoscendo nell’addetto alla sicurezza una figura di appoggio e non di opposizione. Un soggetto è maggiormente indotto alla ribellione, se limitato nei movimenti, per dimostrare a se stesso ed al gruppo, di cui è parte, quanto sia valoroso. La nostra è un’attività sottoposta ad un massiccio stress, ma la nostra bravura risiede nell’ampia capacità di autocontrollo. Dopo quindici anni di quest’opera lavorativa mi rendo conto che agendo dietro le quinte senza atteggiamenti esibizionistici è la gratificazione migliore, poiché ritengo che l’incolume felicità delle persone sia dovuto perfino al mio impegno inosservato, ma rilevante e fondamentale”. Gli appuntamenti del cartellone estivo riceveranno infine un’impronta memorabile grazie anche alla maestria della fotografa Ivana Cattafi, che nel gruppo facebook “Ivana Cattafi Photographer” ha postato le immagini dell’apertura unitamente alle altre riguardanti gli avvenimenti prossimi a ricordo di una stagione, che non mancherà di riscuotere un luminoso successo.

Foti Rodrigo