Messina, Sottile adotta la statua di Martino: “un piccolo contributo per combattere il degrado”

Il consigliere comunale si rimbocca le maniche e cura la scultura dedicata al padre fondatore dell’Europa

Sottile che spazzaIn occasione del 60° anniversario della Conferenza di Messina che si tenne dall’1 al 3 giugno 1955 di cui Gaetano Martino fu promotore, il consigliere comunale Fabrizio Sottile, in qualità di privato cittadino, ha adottato e riqualificato la statua dedicata al politico italiano protagonista del rilancio europeo che si trova nei pressi di Palazzo Zanca e che fino a ieri era ricoperta di erbacce e rifiuti. “Ho voluto adottare questa piazza per ridarle dignità – ha affermato Sottile -. Ognuno di noi, adottando il verde, può dare il proprio piccolo contributo per combattere il degrado in cui si trovano molti spazi significativi della città”.