Messina, riscopriamo i sapori dei peloritani: lo slow food per i croceristi

Cinque laboratori del gusto saranno organizzati nella giornata di domani

cibo sanoMartedì 9 giugno alle ore 12.00, Slow Food Valdemone in collaborazione con gli studenti del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative dell’Università di Messina, organizzano 5 Laboratori del Gusto®, dedicati ai croceristi presso il terminal all’interno dell’area portuale di Messina, nell’ambito di un progetto denominato “Riscopriamo i sapori dei Peloritani e dei Nebrodi”.

Tra le diverse tipologie di turismo che contraddistinguono il comparto economico in oggetto, alcune per dinamismo e prospettive si differenziano da altre: tra queste va sicuramente annoverato il turismo di crociera. La città di Messina nel 2014, con 228 approdi e 501.316 passeggeri, è diventata il principale porto di attracco delle navi da crociera in Sicilia.

Il progetto ideato dagli studenti durante lo svolgimento delle attività didattiche integrative di Economia e Marketing Agroalimentare, tenute dal prof. Maurizio Lanfranchi del Corso di Laurea Magistrale in Management dell’Agribusiness presso il Dipartimento di Economia dell’Università di Messina, prevede la realizzazione di uno stand a fini promozionali presso l’area portuale, dove verranno fatti degustare e commercializzare, nel rispetto delle disposizioni normative, tutti i principali prodotti a forte vocazione del territorio messinese.

Si tratta di un approccio nuovo e culturale per promuovere Messina e la sua provincia, presentando ad una considerevole platea proveniente da tutto il mondo l’eccellenza del nostro patrimonio agroalimentare (Lanfranchi, 2008). Il progetto intende anche far sperimentare agli studenti gli approcci teorici svolti in aula, attraverso la somministrazione di questionari relativi al grado di conoscenza dei prodotti tipici messinesi.

I partner del progetto desiderano ringraziare il Presidente dell’Autorità Portuale, tutto il personale ed il responsabile della sicurezza di Messina Cruise Terminal per la sensibilità e la disponibilità manifestate nel favorire l’importante iniziativa di promozione turistica.

Saranno allestiti due spazi, uno espositivo, che ospiterà i produttori ed uno didattico dimostrativo, in cui saranno effettuati 5 Laboratori del Gusto® sui seguenti temi:

  • I grani antichi di Sicilia: Degustazione di pane con farine di Tumminia. La Tumminia è un grano antico siciliano, profumato, versatile e digeribilissimo, grazie al basso contenuto di glutine.
  • Oliva Minuta: Presidio Slow Food, l’olio di Minuta, prodotto sui Monti Nebrodi, è ricchissimo di ortofenoli, delicatissimo, con sentori floreali.
  • Maiorchino: Presidio Slow Food, il Maiorchino è uno dei pecorini più grandi d’Italia, una forma raggiunge i 14 kg, la stagionatura arriva a 24 mesi ed esprime importanti sensazioni olfattive e gustative.
  • Ape nera sicula: Presidio Slow Food, l’ape nera è una razza presente in Sicilia da millenni, docilissima, produce tantissimi tipi di miele, fra cui alcune particolari selezioni dei Monti Nebrodi e di Salina.
  • Vino Salina Igt: Salina bianco IGT, prodotto sull’isola di Salina con uve Insolia e Cataratto. Salina rosso IGT, prodotto sull’isola di Salina con uve nerello cappuccio e nerello mascalese.

I Laboratori del Gusto dedicati esclusivamente ai croceristi sono gratuiti e su prenotazione.