Messina, ricorso contro la misura interdittiva: la Cartour si difende

Stamane l’interrogatorio di Mondello e Franza davanti al Gip

cartourCome avevamo annunciato stamane, i vertici della Cartour hanno sfilato innanzi al Gip per rispondere all’accusa di turbativa d’asta. Olga Mondello e Vincenzo Franza hanno risposto ai rilievi di Salvatore Mastroeni in presenza del sostituto procuratore della DDA Liliana Todaro. I due imprenditori si sono difesi dalle accuse, consegnando una circostanziata documentazione al fine di dimostrare la liceità della propria condotta e la trasparenza della compartecipazione nella Salerno Container. Successivamente hanno preannunciato un ricorso contro la misura interdittiva che impedisce alla società di partecipare alle gare pubbliche indette nella provincia di Messina.