Messina, quella discarica non s’ha da fare: il Governo ferma i progetti su Pace

Dal Ministero dell’Ambiente un monito alla Giunta

discarica pacePotrebbe imbattersi nel veto del Governo l’Amministrazione Accorinti in merito al progetto d’installazione della nuova discarica di Pace, nel quadro più ampio del Piano Regionale dei Rifiuti. Il monito ai desiderata della Giunta proviene stavolta non già dai Verdi o dalle associazioni ecologiste, ma direttamente dal Ministero dell’Ambiente, laddove le obiezioni dei 5Stelle sul futuro impianto hanno trovato vasta eco. Stante la necessità di tutelare il patrimonio paesaggistico ed il valore ambientale, da Roma infatti trapela scetticismo: “Le considerazioni effettuate non lasciano alcuno spazio per eventuali aggiustamenti” precisano dal Dicastero, invitando Palazzo Zanca ad una rivisitazione dei propri progetti. Una scelta in netto contrasto anche col mandato della Regione: Palermo aveva riconosciuto la fattibilità del disegno, spingendosi ad affidare l’appalto necessario. Per questo, al grido #LasciatelaInPace, i 5Stelle oggi tornano all’attacco contestando l’operato della Giunta.