Messina, profonda crisi: 364 negozi in meno nel 2014

Il canto del cigno della Confesercenti: un dossier svela le difficoltà in riva allo Stretto

commercianti chiudonoSi terrà venerdì 12 giugno alle 17.00 nella Sala Consulta della Camera di Commercio di Messina, l’assemblea provinciale annuale di Confesercenti. All’importante incontro interverrà il neo Presidente nazionale Massimo Vivoli, che ha scelto Messina come prima tappa siciliana.

I lavori, moderati dal direttore della confederazione messinese, Daniele Andronaco, saranno incentrati sul futuro delle piccole e medie imprese della provincia di Messina, anche mediante la promozione di nuove strategie che possano favorire lo sviluppo del tessuto produttivo.

Di rilievo la relazione del Presidente di Confesercenti Messina Alberto Palella, che traccerà un quadro completo della salute delle imprese locali, attraverso un’analisi approfondita e supportata da dati numerici,  della crisi e dei segnali di ripresa. Secondo quanto anticipato, la crisi sta mettendo duramente alla prova i negozianti messinesi: a fronte di 211 nuove aperture, sono ben 575 gli “operatori” che hanno dovuto chiudere i battenti.

Al dibattito sarà presente anche il Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana Giovanni Ardizzone, con cui si discuterà di nodi cruciali ancora irrisolti quali l’Area metropolitana e i liberi consorzi e a cui si chiederanno concrete risposte istituzionali ai problemi che ostacolano la crescita del settore.

All’incontro parteciperanno inoltre il commissario della Camera di Commercio di Messina Francesco De Francesco, il presidente di Confesercenti Sicilia Vittorio Messina e il direttore regionale Michele Sorbera.