Messina, Policlinici Universitari nel mirino della Borsellino: sindacati sul piede di guerra

Proclamato lo stato di agitazione del personale per la rideterminazione delle dotazioni organiche

policlinico-messina1La rideterminazione delle dotazioni organiche delle Aziende Sanitarie e dei Policlinici Universitari non piace alle organizzazioni sindacali regionali, che denunziano l’assenza di dialogo da parte dell’Assessorato della Salute. Lucia Borsellino finisce nel mirino dei lavoratori: essi rimproverano il mancato riconoscimento delle specificità delle strutture interessate, laddove gran parte della spesa è oggi sostenuta esclusivamente dagli Atenei. Recriminando contro la noncuranza del Governo Crocetta rispetto alle necessità assistenziali, i sindacati contestano le decisioni verticistiche calate dall’alto, senza alcun confronto nei tavoli preposti. Da qui la decisione di proclamare lo stato di agitazione del personale e la contestuale richiesta di audizione presso la VI° Commissione Ars.